traveler_jeanneau
Jeanneau Sun Odyssey 52DS photo courtesy Jeanneau

CB Traveler

Sistemi trasto randa

24/6/2013

Carichi e paranchi

Come faccio a stabilire quali sono
le misure corrette per il sistema trasto randa?

È sufficiente rispondere a queste domande:

  1. Qual è la superficie velica della randa?
  2. A bordo hai un sistema scotta randa a metà boma o a fine boma?
  3. La rotaia è di tipo ad alto profilo priva di supporto o a basso profilo con supporto?
  4. Lo schema fori della rotaia corrisponde allo schema fori in coperta? Sono disponibili gli schemi spaziatura fori espressi in sistema metrico, sistema anglosassone e variabile.
  5. Sei un regatante o un crocerista? Ad esempio, se fai regate, un sistema con rinvio della scotta sopravvento potrebbe essere particolarmente interessante.

Consultare anche le sezioni Come ordinare i Carrelli e per le configurazioni più comuni consultate la tabella descrittiva dei Sistemi del trasto randa.

Quali sono i carichi sul mio trasto randa?
Per stabilire quali sono i carichi sul sistema trasto randa della tua barca, consultare il Calcolatore di Carico per Scotta Randa. In generale, il carico sulla scotta necessario per poter cazzare è il 20% circa del carico del carrello.

Modular Purchase Travelers

Come faccio a scegliere il paranco giusto?

Se ti capita di fare regate solo occasionalmente, un paranco 3:1 ti permette una regolazione veloce, ma richiede molta forza. Ad esempio, su una barca di 11 m il carico corrisponde a 32 kg sulla scotta del trasto randa. E questo corrisponde a uno sforzo per chiunque, tranne che per il velista più forte. Un paranco 4:1 è più diffuso, e questo, su una barca di 11 m corrisponde a un carico massimo di 23 kg circa. Per la maggior parte dei croceristi, un carico di 16 kg è già un buon carico; e su una barca di 11 m questo si traduce in un paranco da 6:1.

Torlon/Delrin Ball BearingsCome faccio a sapere se il carrello
 del mio trasto randa ha
le sfere in Delrin® o Torlon®? 

Le sfere in Delrin® sono di colore bianco o nero e sono progettate per gli Small Boat e altre applicazioni a carico più modesto. Le sfere in Torlon® sono richiamano colore militare verde-marrone e si utilizzano per i carrelli che devono sostener i carichi più elevati.

In barca ho una rotaia a T: posso montare un carrello a sfere? 
No. Per i carrelli a sfere è necessario montare un certo tipo di rotaia, per permette la ricircolazione delle sfere stesse.

Track StylesQuali sono le dimensioni della rotaia
e gli schemi di foratura disponibili?

Rotaia CB Small Boat da 22 mm:  

Rotaie metriche: 2720, 2725
Rotaia con spaziatura fori variabile (adatta a qualsiasi schema di foratura): 2721 alto profilo 373, 374
Sostituisce la rotaia con foratura da 102 mm (4''): 373, 374

Rotaia CB Midrange da 27 mm: 

Rotaia metrica: R27
Rotaia con spaziatura fori variabile (adatta a qualsiasi schema di foratura): R27HB alto profilo
Sostituisce la rotaia con foratura da 102 mm (4''): 1602

Rotaia CB Big Boat da 32 mm: 

Rotaia metrica: R32
Rotaia con spaziatura fori variabile (adatta a qualsiasi schema di foratura): R32HB alto profilo
Sostituisce la rotaia con foratura da 102 mm (4''): 3159

Rinvii, scotte, capottine paraspruzzi

Attaching Mainsheet BlockHo montato il bozzello del carrello del trasto randa con un grillo, ma questo sbatte in coperta, così non lavora bene: Dove sbaglio? 
Probabilmente hai montato il bozzello al grillo che è attaccato al carrello. Ti suggeriamo di sostituire il grillo del carrello con un supporto verticale. Poi smonta il grillo della testa del bozzello e attacca la testa direttamente sul supporto verticale; in questo modo il bozzello rimarrà dritto, in posizione verticale. Un altro vantaggio è che il supporto verticale ha un attacco al carrello che è recessato, quindi la leva esercitata dal carico della scotta randa sulle sfere diminuisce. I carrelli possono sopportare carichi anche a 40° dalla verticale senza perdere in scorrevolezza.

Se non si monta il supporto verticale, è possibile anche montare un altro tipo di dispositivo come una molla o un supporto in PVC.

Attaching Control Blocks to Toggle EarsIl supporto verticale del mio carrello ha i perni laterali.
Come faccio a montare il bozzello di regolazione?

Il bozzello di regolazione va montato direttamente sui perni laterali. Questo riduce il carico sul carrello e la scorrevolezza non diminuisce. Sui carrelli Small Boat e Midrange, è necessario smontare il grillo della testa del bozzello e attaccarlo direttamente sui perni laterali. Sui carrelli Big Boat, fissare il grillo del bozzello di controllo sui perni laterali.

Soft AttachI bozzelli di controllo, oltre che
con i relative grilli e i supporti verticali,
con che cosa possono essere fissati?

I carrelli con attacco soft-attach offrono una gran varietà di soluzioni. Ad esempio, si può montare un bozzello Carbo, che è molto leggero, con un Loop o un soft-attach direttamente al carrello di regolazione.

Come faccio mantenere i carrelli in
posizione corretta e allo stesso tempo
regolarli da qualsiasi posizione in pozzetto?

Gli strozzatori su base girevole aumentano in maniera considerevole l’angolo di utilizzo, permettendo di cazzare o lascare con un angolo quasi di 180°. Tale possibilità è decisamente interessante e permette di mantenere la posizione corretta da qualsiasi punto manovriate. Le guide degli strozzatori angoli estremi Harken Extreme Angle Fairleads permettono di azionare lo strozzascotte con angoli fino a 90° rendono più manovrabili anche carrelli a basso scorrimento.

Come faccio a rendere il sistema che ho in barca,
con il trasto sulla tuga e la scotta a metà del boma,
adatto anche alla capottina paraspruzzi?

Con i supporti rialzati 1849 per I sistemi scotta randa a metà boma che devono lasciare libero il tambucio. I supporti rialzati sono adatti alla maggior parte delle tughe e possono essere utilizzati sia con rotaie standard che curvate.

Track riser systemA seconda di come è progettata la vostra coperta e di quanto complesso volete che sia il vostro sistema di trasto della randa, è possibile rinviare le scotte sotto il pozzetto per farle uscire in prossimità della posizione del timoniere. Se optate per questo tipo di scelta, è necessario montare anche uno strozzatore girevole, in modo che oltre al timoniere, anche gli altri membri dell’equipaggio possano facilmente regolare il carrello randa.

Posso creare un circuito?
Un circuito è soprattutto adatto alle barche che hanno il sistema scotta randa a fine boma e mantiene la scotta decisamente più in ordine in pozzetto. Tenete presente che la scotta fa da arricavo su ciascun bozzello, quindi non è un circuito “puro”, continuo. Il cappio va tenuto corto, in modo che nessuno ci possa inciampare. Questo sistema lavora molto bene anche con una coperta con tuga, ma non in presenza di un sistema scotta randa a metà boma, perché il cappio deve passare attraverso il tambucio.

Come passare da un sistema scotta randa a fine boma a un sistema a metà boma

 

Mid-boom Traveler SystemHo fatto molte regate, ma ora ho più voglia di navigare… come faccio a modificare il sistema scotta randa della mia barca da fine boma a metà boma?
Il boma agisce come una leva, quindi i carichi sulla parte finale risultano inferiori rispetto ai carichi al centro. Questo significa che modificare il sistema scotta randa da fine boma a centro boma non è per nulla facile. Se in origine il boma è stato attrezzato con la scotta randa a fine boma, trasformarlo in un sistema a centro boma significa raddoppiare il carico, e la configurazione originale potrebbe risultare non sufficientemente solida per questa operazione.

Per stabilire se sulla vostra barca è possibile montare un sistema scotta randa a centro boma, per prima cosa è necessario verificare le specifiche del boma stesso con chi l’ha progettato e costruito. Spostando in avanti il sistema scotta randa, è possibile che il boma subisca una deformazione permanente; ma è anche possibile evitare questa situazione, ad esempio creando punti di attacco multipli in modo da distribuire il carico. In secondo luogo, è necessario verificare che il sistema scotta randa sia in grado di sostenere il carico. Se a bordo avete un carrello Midrange montato nel punto più elevato del suo carico di lavoro, probabilmente sarà necessario sostituirlo e passare a un carrello Big Boat, potenziando il sistema. Da ultimo, se regolate la scotta randa a mano, stabilite se si rende necessario l’utilizzo di un tipo diverso di bozzello che offra un ulteriore vantaggio meccanico.

Come i carrelli Windward
semplificano la virata

 

È proprio vero che i carrelli Windward semplificano la virata?Windward Sheeting Traveler Car
Con aria leggera fino a moderata, la maggior parte delle barche naviga molto bene di bolina con il carrello portato sopravvento; questo riduce la tensione della scotta randa e evita che la balumina si chiuda troppo quando il boma è più al centro. Con un carrello standard, per portare il carrello sopravvento è necessario mollare a mano la regolazione sottovento. Prima di virare, la regolazione sottovento deve essere ri-strozzata prima di diventare il nuovo sopravvento.

Lo strozzatore di cui sono dotati i carrelli Windward Harken, in virata si strozza e si molla automaticamente, permettendo all’equipaggio di essere sempre nella posizione più adatta, anche con il minor movimento possibile. Non è necessario quindi toccare la regolazione sottovento perché il carrello rimane nella posizione originale e grazie a un meccanismo particolare che utilizza il carico della scotta randa, fa aprire lo strozzatore sottovento.

Posso sostituire il carrello Harken che ho a bordo attualmente con un carrello Windward?
Windward Sheeting Adapter KitSì. I kit Windward per adattare i carrelli hanno esattamente questa funzione.

Il supporto verticale Midrange
può essere utilizzato anche per il
carrello Windward Midrange?

No. Il supporto verticale Midrange non permette al sistema Windward di scorrere a sufficienza “a paranco rovesciato” per permettere agli strozzatori di aprirsi e chiudersi.

Come si regola il carrello con vento forte?
Con vento forte, di solito è meglio avere il carrello sottovento. Come per tutti gli altri carrelli scotta randa, è sufficiente lascare la scotta di regolazione del carrello e portarlo nella posizione desiderata. Sulle altre mura, la scotta di regolazione sopravvento replica automaticamente quella regolazione, quindi non sarà più necessario toccare il carrello.

I carrelli Windward a quale tipo
di barche sono particolarmente adatti?

La linea di carrelli Windward Harken è perfetta per i piccoli sport boat fino a barche di 13.7 m. Esistono specifici kit di sostituzione adatti alla maggior parte dei carrelli Harken attualmente disponibili.

Manutenzione

 

Perché il mio carrello non scorre perfettamente?
Molto probabilmente sia i carrelli che la rotaia hanno bisogno di una bella pulita! È necessario anche verificare che la rotaia non mostri eventuali segni di corrosione. Per informazioni più approfondite, consultare il manuale di montaggio dei carrelli CB; le informazioni relative alla manutenzione riguardano sia i carrelli CB che non CB.

Quale è la corretta
manutenzione per carrelli e rotaia?

McLube OneDropSciacquare frequentemente con acqua dolce. Pulire periodicamente irrorando i fori centrali con un detergente diluito in acqua. Far scorrere il carrello avanti e indietro in modo da distribuire uniformemente poi sciacquare abbondantemente. Questo tipo di manutenzione è molto importante, specialmente quando i carrelli non stati utilizzati di recente.

Controllare di frequente grilli e bozzelli da eventuali segni di usura e se necessario sostituirli. Assicurarsi che vengano sempre montati i terminali della rotaia originali Harken. Regolare il paranco in modo tale che i carrelli, sotto carico, non sbattano sui terminali.

Fare attenzione perché il contatto con i prodotti per pulire il teak e altre soluzioni corrosive può causare una perdita del colore originale. In questo caso, l’eventuale difetto non è coperto dalla garanzia Harken.

Carrelli Slider su pattini
Utilizzare spray lubrificanti come il McLube™ solo sulle rotaie e i carrelli su pattini. Non utilizzare mai per carrelli su sfere.

Carrelli CB
Non utilizzare spray lubrificanti perché questo può provocare lo slittamento delle sfere che invece devono poter girare liberamente. Utilizzando le specifico prodotto McLube OneDrop™ appositamente studiato per la manutenzione dei carrelli su sfere Harken, si evita che salsedine e sporco si depositino  sull’attrezzatura, mantenendo lo scorrimento delle sfere sempre ottimale.


UTILIZZIAMO I COOKIES PER UN CORRETTO FUNZIONAMENTO DEL SITO.

PER CONTINUARE A USARE IL SITO ACCETTA I COOKIES, ALTRIMENTI ALCUNE PARTI DEL SITO POTREBBERO NON FUNZIONARE CORRETTAMENTE.

Per saperne di più visualizza la Privacy Policy.

  • United States
  • Australia
  • France
  • Italia
  • New Zealand
  • Polska
  • Sverige
  • UK