ESP installation 1

    Montare un avvolgifiocco ESP

    di Stan Cockeram – Harken UK
    28/2/2013

    L’avvolgifiocco ESP, facile da montare, facile da arrotolare

    Il numero ridotto dei componenti rende l’avvolgifiocco ESP economicamente interessante, soprattutto perché mantiene le medesime caratteristiche di styling, durata, manutenzione minima della linea Harken di punta. L’estruso superiore è disponibile in 5 diverse misure in modo da potersi adattare a qualsiasi lunghezza dello strallo. L’estruso inferiore è invece regolabile, in modo da calibrare perfettamente la lunghezza finale senza dover usare il seghetto.

    ESP furling install 1L’avvolgifiocco ESP è stato montato su un Bavaria 31, che ha lo strallo da 7 mm e il perno da 7/16 pollici; l’avvolgifiocco più adatto a questa imbarcazione è l’ESP Unit 1.
    ESP furling install 2Siamo arrivati in barca un mattina gelida, ma con sole splendente. Il primo lavoro è stato quello di smontare il vecchio avvolgifiocco.
    ESP furling install 3Abbiamo fissato in coperta le drizze per mettere in tensione lo strallo, mollato il perno inferiore dell’avvolgifiocco e poi abbiamo mandato un uomo sull’albero per sbloccarne la parte superiore.
    ESP furling install 4Abbiamo poi portato in banchina il vecchio avvolgifiocco e lo abbiamo steso per misurarne la lunghezza da perno a perno. Questa misura va presa con grande attenzione perché la lunghezza finale dell’estruso dipende da essa – e per fortuna abbiamo scoperto di aver indicato l’estruso adeguato.
    ESP furling install 5Abbiamo poi distribuito i componenti del nuovo avvolgifiocco a fianco del vecchio, dal quale abbiamo sfilato lo strallo – siccome l’attacco di tipo Stalok era incorporato al vecchio avvolgifiocco è stato necessario tagliarne la parte finale in modo da estrarre il cavo d’acciaio. Lo strallo è stato esaminato con cura e dopo alcune discussioni lo abbiamo ritenuto in ordine e lungo a sufficienza per poter essere utilizzato anche per il nuovo avvolgifiocco.
    ESP furling install 6Lo strallo terminava con un arridatoio filettato; abbiamo poi montato l’avvolgifiocco sullo strallo.
    ESP furling install 7Abbiamo inserito il terminale superiore e assemblato i connettori dell’estruso; poi abbiamo montato il tamburo e tutte i componenti della parte inferiore, chiaramente non prima di aver passato la drizza rotante all’interno dell’estruso! Il tutto è stato davvero veloce!
    ESP furling install 8Una volta montati il tamburo e le prolunghe e assemblato lo snodo, abbiamo regolato la lunghezza dell’estruso grazie alla parte inferiore telescopica, allentando il tornichetto, quindi siamo stati pronti per issare il nuovo avvolgifiocco. Lo abbiamo portato in testa d’albero e abbiamo fissato il perno superiore.
    ESP furling install 9Ma quando abbiamo fissato il perno superiore, ci siamo accorti che l’avvolgifiocco era più corto di circa 150 mm! Che sconforto! Ma anche in questo caso ci siamo accorti che il paterazzo era molto in bando – l’albero, bloccato dalle drizze, si era abbattuto leggermente verso poppa. Lo abbiamo spinto verso prua… e con un piccolo escamotage è stato possibile inserire il perno!
    ESP furling install 10Montata la cima di avvolgimento, abbiamo issato la vela – e Dutch è rimasto piacevolmente sorpreso di quanto lavori perfettamente l’avvolgifiocco nel momento stesso in cui ha aperto la vela: pronto per navigare immediatamente!

    L’ESP è risultato veramente semplice da montare – nella maggior parte dei casi è necessario avere uno strallo nuovo, rendendo tutto ancora più facile. Seguite il manuale d’istruzioni e non abbiate fretta!

    UTILIZZIAMO I COOKIES PER UN CORRETTO FUNZIONAMENTO DEL SITO.

    PER CONTINUARE A USARE IL SITO ACCETTA I COOKIES, ALTRIMENTI ALCUNE PARTI DEL SITO POTREBBERO NON FUNZIONARE CORRETTAMENTE.

    Per saperne di più visualizza la Privacy Policy.

  • United States
  • Australia
  • France
  • Italia
  • New Zealand
  • Polska
  • Sverige
  • UK