0Articolo nel carrello

Piano di Coperta Shields

Winch, bozzelli e strozzatori, ma anche carelli, paranchi e rotaie. Qual è la perfetta organizzazione della coperta di una barca da regata? Come devo montare stopper e “frulloni”? Qual è l’angolo esatto con cui devono lavorare la scotta del genoa, come quella di gennaker o Code 0? Come far rendere al massimo la randa steccata?

Ogni barca ha i suoi “trucchi” per arrivare alle migliori prestazioni in regata e per garantire la massima durata dell’attrezzatura e i più alti standard di sicurezza in navigazione. Ecco la guida che Harken ha realizzato per tutti velisti grazie all’esperienza maturata negli anni con i cantieri e con i professionisti della vela. Sulla base delle sue vittorie tra le boe, così come in oceano.

Nello schema sotto sono illustrati i prodotti Harken, con relativo codice, per realizzare nel migliore dei modi il piano di coperta del Shields.

Class History

In 1962, the legendary Corny Shields tasked Olin Stephens (Sparkman & Stephens) with designing the Shields One Design. An active promoter, he got the class off to a flying start by donating fleets to US maritime academies as a 3-man training keelboat.

At 30 feet, the Shields is long and sleek. The large mainsail, jib, and conventional spinnaker are balanced by a full keel and attached rudder, making this sloop easy to sail, but challenging to master. No high-tech, go-fast tricks, one new sail a year, and mandatory wet sailing keep older boats competitive for highly tactical racing.

Cape Cod Shipbuilding built the first Shields in 1963 and the boat continues to be produced by this well-known yard. The class is active in the Northeast, Mid-Atlantic, Midwest, and California.

Link

Shields Class
McLube™

Caratteristiche Barca

Lunghezza totale: 30 feet, 2-1/2 inches
Lunghezza della linea di galleggiamento: 20 feet
Baglio: 6 feet, 5-1/4 inches
Tiraggio: 4 feet, 9 inches
Dislocamento: 4,600 lbs. (excluding sails, spars, rigging)
Chiglia: 3,080 lbs.