0Articolo nel carrello

Piano di Coperta Ensign

Winch, bozzelli e strozzatori, ma anche carelli, paranchi e rotaie. Qual è la perfetta organizzazione della coperta di una barca da regata? Come devo montare stopper e “frulloni”? Qual è l’angolo esatto con cui devono lavorare la scotta del genoa, come quella di gennaker o Code 0? Come far rendere al massimo la randa steccata?

Ogni barca ha i suoi “trucchi” per arrivare alle migliori prestazioni in regata e per garantire la massima durata dell’attrezzatura e i più alti standard di sicurezza in navigazione. Ecco la guida che Harken ha realizzato per tutti velisti grazie all’esperienza maturata negli anni con i cantieri e con i professionisti della vela. Sulla base delle sue vittorie tra le boe, così come in oceano.

Nello schema sotto sono illustrati i prodotti Harken, con relativo codice, per realizzare nel migliore dei modi il piano di coperta del Ensign.

Class History

The Ensign was designed in 1962 by Carl Alberg as a family daysailer and one-design racer. A development of a previous Alberg design called the Electra, this 6.7 m (22.5 ft) fiberglass sloop features a big, deep cockpit, generous displacement and 544 kg (1,200 lb)of internal lead ballast. Although you'll never see an Ensign planing around the buoys, an overlapping genoa and large spinnaker make this 'little big boat' a responsive tactical racer. From the beginning, Class officers have worked to keep the Ensign as close to the original design as possible, with equipment modifications kept to a minimum. As a result, these easy-to-handle boats have held their value and still win races, keeping the class vital and strong.

Links

Ensign Class
McLube™

Caratteristiche Barca

LOA: 22 ft 6 in (6.8 m)
LWL: 16 ft 9 in (5 m)
Baglio: 7 ft (2.1 m)
Peso scafo: 3,000 lb (1360.5 kg)
Superficie Scafo: 255 sq. ft (23.6 m quad.)